Il pasto nudo è frutto di lavoro intenso e quotidiano, se pensi che questo valga almeno un euro al mese clicca qui    

Chi sono

Non è che mi piaccia molto parlare di me,
ma mi sa che è giusto e necessario, oltretutto qualcuno sta cominciando a dirmi che non
è carino non presentarmi sul mio blog, quindi ecco due righe (mhh… diciamo tre) su ciò
che sono :-)
Prima di tutto sono una persona testarda, orgogliosa (nel senso negativo del termine) e ho la testa dura come una pietra.
continua a leggere...

Vola solo chi osa farlo

Dedico pensieri e ricette che troverete qui sul pasto nudo a persone vive, testarde, e molto pazienti; a chi vuole emanciparsi dai consigli interessati delle riviste, dai medicinali da banco, dalla pesantezza che si prova dopo mangiato. Io credo che il più delle volte questi problemi siano legati alle tossine che assorbiamo quotidianamente attraverso il cibo, e al modo nel quale decidiamo di nutrirci.
continua a leggere...

Avviso ai naviganti

Sin dal suo concepimento il pasto nudo è stato pensato per acquisire consapevolezza attraverso l’alimentazione; durante il cammino però ha superato moltissimo le mie aspettative, e ha sviluppato una (labirintica) vita propria, e devo ammettere che faccio una gran fatica a stargli dietro. Anche la scelta del nome del blog è molto precisa; è stata ispirata da un famoso film di Cronenberg...
continua a leggere...

Dicono...

Sonia Piscicelli propone un libro di ricette la cui filosofia si basa sulla stagionalità, la semplicità e l'autoproduzione. Tutto si può preparare in casa senza scorciatoie e con la consapevolezza che la giustizia passa anche attraverso quello che portiamo in tavola.
La Cucina Italiana - febbraio 2014