Caglia che ti passa (prima parte)

Caglia che ti passa (prima parte)

Ogni volta che la mia vita ha toccato quella dei produttori di formaggio consapevole (uno su tutti Loreto Pacitti, di cui vi ho parlato qui e qui), io, dopo…

Leggi il resto
Zuppa di lenticchie alla zac

Zuppa di lenticchie alla zac

Sono sommersa di cose pastonudose da fare di tutti i tipi, mercoledì dovrebbe venire qui una troupe a fare delle riprese (arghhhhhhhh!!!), giovedì c’è il…

Leggi il resto
Tisana di buccia di mela

Tisana di buccia di mela

Ma che fortuna, sabato scorso sull’aereo per Bergamo ero seduta vicino a due tifosi che chiacchieravano della partita di calcio del giorno prima, quella tra…

Leggi il resto
Varallo – Caciocavallo Podolico

Varallo – Caciocavallo Podolico

Se ben ricordate, di questo produttore abbiamo già parlato la volta scorsa, a proposito della mantèca, che deriva direttamente da questo caciocavallo, a…

Leggi il resto
Baccalà, baccalà, e ancora baccalà

Baccalà, baccalà, e ancora baccalà

Ieri notte qui da noi sono piovuti quasi venti centimetri d’acqua. Lo so perché ho messo un pentolone sul terrazzo per recuperare l’acqua piovana, la…

Leggi il resto
Stranello alle mele (ma anche senza)

Stranello alle mele (ma anche senza)

Scena: io che guardo la foto di questo coso e mi chiedo come potrei mai chiamarlo. Perché sarei partita dalla ricetta del dutch baby, ma siccome è fatto solo…

Leggi il resto
Squicity

Squicity

Devo dire la verità, Squicity li ho chiamati prima di tutto perché ero stata colpita dalla grafica (un po’ hipster!) del sito. Deformazione professionale…

Leggi il resto