La dignità dell’orto

Prometto che il prossimo post sarà una ricetta, croce sul cuore. È solo che non so perché ma il pasto nudo sta diventando una specie di calamita per tutte le persone che fanno qualcosa di significativo perché la gente acquisisca consapevolezza per quanto riguarda il nutrirsi, e mi chiedono di dargli voce, e io che faccio, mica posso dirgli di no, anzi per me è un onore insperato oltre che un piacere poter essere loro d’aiuto.

Lo zac (anche detto il grillo parlante) dice “vedrai che sarai costretta a pubblicare sempre meno ricette e a fare più informazione”. Noooooooooooo!!! Io *amo* svisceratamente cucinare, e costi quel che costi di ricette vi ci seppellirò, ché poi tra l’altro ne ho un milione e mezzo pronte da raccontarvi, ecco. Mi sembra di esplodere per la mole di cose che vorrei mettere qui dentro. Non so se internet è abbastanza grande!! :-D

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito