Andrea Trenta – Vialone e Passerina

Che dire di Andrea. È una forza della natura. Basti dire che non essendo contento della sua impastatrice ha deciso di fare tutto il pane a mano, in attesa di trovarne una che lo soddisfi :-P Quando ho conosciuto lui e Renata mi sono subito innamorata :-) Di quelle persone con le quali ti trovi subito bene, come se le conoscessi già da tempo.

Andrea Trenta

Che nel loro ristorante usano solo prodotti super controllati da loro (quasi tutto bio, e quando si è su quella strada è difficile non diventare maniaci) già ve l’ho detto, che il posto che hanno scelto è stu-pen-do (la cantina di un palazzo seicentesco) ve l’ho già detto; però vi posso raccontare una cosa che mi fa disperare!

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito