Marzo: o dell’amara leggerezza

Questo mese è particolarmente difficile, da descrivere. Perché sento tutte le limitazioni che derivano dalla mia ignoranza in materia medica. O perché sarei in vacanza, e per me vacanza significa niente televisione, computer, telefono, internet. Ma ho, purtroppo, un forte senso del dovere. E non posso scrivere qualcosa su marzo oltre metà mese, perché dentro di me, poi, mi sento già pronta e curiosa e desiderosa di aprirmi ad aprile.

marzo stagionalità

Quindi, credo che stavolta chi veramente è desideroso di completezza dovrà rompere le scatole ad amici o parenti vari, possibilmente quelli con una laurea in medicina nel cassetto. O, comunque, una conoscenza del funzionamento del nostro corpo maggiore di quella che possiedo io al momento (certe volte penso che sarebbe stato bello e utile, se a scuola ci avessero fornito almeno dei rudimenti di base).

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito