Il primo workshop del pasto nudo

(Rumore di schiarimento di voce).
Le decisioni sono state prese, il locale è pronto, la farina c’è, la bianca freme, e io sono un po’… appena un pochino… intimidita da tutto questo; quello che sto cercando di dirvi è che siamo al varo, il primo corso del pasto nudo, il workshop di panificazione con lievito naturale liquido 100% bio, è alle porte.

workshop pasta madre

Tutto è nato da un’idea buttata lì per caso, ma l’entusiasmo da parte di tutti è stato così tanto che l’idea si è trasformata in realtà in un batter d’occhio, e siccome come sapete credo molto nelle strade che si aprono davanti facilmente, nello scorrere del fiume insomma, ho seguito la corrente in modo molto docile, senza riflettere troppo.

Adesso che le date sono decise sto cominciando a scalpitare; da un lato vorrei cominciare immediatamente, entrare in campo e cominciare a impastare davanti a voi; dall’altro vorrei essere a mille miglia di distanza (in qualsiasi direzione). Questo perché in profondità sono probabilmente ancora molto simile alla bambina che sono stata, talmente schiva da non riuscire neanche a guardare in faccia i suoi interlocutori.
Speriamo che il primo giorno del workshop esca fuori dal vasetto il genio della bianca e ci pensi lui a spiegarvi tutto. Insieme a realizzare anche i tre desideri classici, naturalmente :-) Vabbeh, passiamo alle notizie serie.

Se tutto va bene, e da adesso vi aggiornerò in questa pagina, il primo workshop si svolgerà presso il ristorante Biogusto (a proposito, da oggi è in linea il nuovo sito realizzato da noi – andatelo a vedere e ditemi che ne pensate) nei giorni sabato 3 (dalle 17.30 alle 19.30 della sera) e domenica 4 ottobre (dalle 11.00 alle 13.00 del mattino). Sia sabato che domenica, subito dopo il corso, pasteggeremo insieme da Biogusto, con la partecipazione straordinaria di zac e della pulcina (che speriamo pigoli poco).

Il primo giorno sarà più teorico; illustrerò per larghe linee cos’è il lievito naturale e come si accudisce, quali sono i vari tipi di pasta madre, come si rinfresca e come si conserva, la differenza tra i vari tipi di farine, qualche cenno sul glutine e su come funziona, e vi parlerò di quale tipo di farina è meglio usare e perché.

Per le romane e i romani farò un elenco di dove poter acquistare a Roma qualsiasi cosa che sia biologico; per gli altri darò una lista di posti dove acquistare il biologico in rete e delle catene di negozi biologici che possono trovare in ogni città. Poi vi mostrerò il rinfresco della pasta madre liquida, e i vari stadi del procedimento per fare il poolish.

Il secondo giorno prepareremo il pane con il poolish del giorno prima, vi mostrerò come impastare con l’impastatrice e qualche tecnica per farlo a mano il più velocemente e meno faticosamente possibile.

Alla fine del workshop ogni partecipante riceverà un vasetto con 100 grammi di bianca (sì, proprio lei, l’originale) da accudire, che dovrete cominciare a rinfrescare appena sarete tornati alla base. Dopo il workshop naturalmente non sarete abbandonati a voi stessi, ma avrete sia il solito pronto soccorso pasta madre 24h su 24, che un filo diretto telefonico con me da utilizzare in caso di dubbi atroci o depressioni da lievito naturale liquido (questa sindrome si sta diffondendo rapidamente e non ci sono vaccini in vista).

Ai workshop parteciperanno non più di sette-otto persone alla volta, ho già qualche adesione da confermare, quindi se qualcuno vuole esserci a questo primo fatemi sapere qui nei commenti o via mail.

Se qualcuno di voi viene da fuori sono in contatto con uno stupendo bed & breakfast bio (vi dico solo che una delle stanze è verniciata con la curcuma, per fare in modo che fosse più naturale possibile), che si trova a poca distanza da Biogusto, e che però ha solo tre camere matrimoniali, quindi decidete velocemente per l’alloggio! Per qualsiasi informazione scrivetemi al solito indirizzo izn(chiocciola)ilpastonudo.it, e vi risponderò in tempo reale :-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

65 comments

  1. sara ha detto:

    Splendida idea, e si capisce quanto tu abbia desiderato questa cosa, nonostante certe perplessità dovute più che altro al tuo carattere credo. Io penso che sarai una “maestra” fantastica. E che se solo la distanza tra noi fosse un po’ più ridotta sarei già lì.

  2. Loretta ha detto:

    Eccomi qui!! Mi prenoto assolutissimamente!!! Penso proprio che saremo in due, forse anche tre, sempre che ci siano i posti ovviamente… ora chiedo conferma e ti faccio sapere subitissimo…

  3. Loretta ha detto:

    Dunque dunque… ti scrivo una mail, che misà che è meglio :-)

  4. Loretta ha detto:

    Il sito mi piace :-) comunica un senso di leggerezza e naturalezza, quindi ha centrato perfettamente l’obiettivo! Ma d’altra parte non è che mi aspettassi niente di meno, ormai comincio a capire come sei… ;-)

  5. Natalia ha detto:

    Il mio Salento è una terra bellissima, ma lontana dal resto del mondo;
    dal profondo del nostro tacco le distanze e i tempi si allungano.
    Se fossi più vicina mi piacerebbe esserci, un week end al profumo di pane e infarinato…
    Dopo il rodaggio sul posto perchè non pernsare ad un corso “itinerante”?

  6. FrancescaV ha detto:

    wow Izn, che emozione! Ti faccio tanti auguri per questa tua nuova avventura, mi ricordo quando ci siamo cominciate a scrivere e sentire che già mi parlavi di voler fare dei corso, ed ora il sogno si avvera. Sono molto contenta per te e per la tua bella famiglia. In bocca al lupo!

  7. evelyne ha detto:

    ma che bello!!!!!!! bravissima, se solo fossi più vicina verrei anche io ma gli incontri si stanno accavallando e non ce la faccio…. uff…. tu aggiornaci sempre che magari un giorno riesco a partecipare anche io!

  8. manonfra ha detto:

    ciao Izn, sono una tua silenziosa ma fedele lettrice … abito a Roma e mi piacerebbe moltissimo partecipare al workshop … ci sono ancora posti disponibili?

  9. laura ha detto:

    mamma mia Izn… peccato essere così lontane!! Un grosso in bocca al lupo per il tuo nuovo lavoro!

  10. claudia ha detto:

    io, invece, se abitassi lí vicino verrei anche solo per conoscerti di persona, e per far conoscere le due “bestioline” di casa!! Vedrai che non avrai nessun problema!!! Appena mi riprendo un secondo ti scrivo per quella famosa stanzetta…eh eh
    baci!!!

  11. Kja ha detto:

    Che meraviglia! Mi piacerebbe molto prender parte ad uno dei tuoi corsi, spero di poterlo fare prima o poi, riuscirei finalmente ad avvicinarmi all’arte della panificazione magari.
    Il sito mi piace molto, solo una cosa, mi piacerebbe vedere l’indirizzo del ristorante nella home. Noto che difficilmente nella home dei siti dei locali si trova l’indirizzo quindi forse si fa cosi`, ma al contempo lo trovo molto scomodo.

  12. fra ha detto:

    Che bella avventura! In bocca al lupo di cuore, anche se sono certa sarà un successone ;D
    Un bacio
    fra

  13. maria_c ha detto:

    molto bene… qualche informazione. Prima di tutto il costo e poi mi dai le coordinate dell’agriturismo di cui parli ?. Un’altra cosa secondo te è fattibile arrivare dove devo arrivare…. (tenedo presente il tragitto ristorante-agriturismo) senza auto? Mi piacerebbe venire ma purtroppo mi muovo solo in treno…
    maria

  14. marcella ha detto:

    Uffa!!!!!
    Sono moooooooooolto arrabbiata!
    Sai con chi? Con la distanza!!!!
    Sono troppo distante da Roma, altrimenti… sarei già lì!!!
    Però poi voglio una relazione dettagliata delle giornate!
    Accidenti, che peccato non esserci!

  15. pasticciotta ha detto:

    io ci ho provato, giuro che ci ho provato…risposta: “sì, mò me faccio un finesettinana a roma pe’ rinchiudeme a fà un corso de cucina!” sighsob
    magari per i prossimi…(ce ne saranno ancora, vero? vero?) provo a lavorarlo un pò ai fianchi…
    p.s. comunque sarò lì con voi “in spirito”, in bocchissima al lupissimo, sarà (ovviamente) un successone!

  16. izn ha detto:

    @sara: grazie sara, sei un tesoro. sì, è vero, il mio carattere è strano, ho una continua alternanza molto forte tra il mostrarmi e il rintanarmi in un buco.
    Molto tempo fa, quando ancora c’era il sito di “personology” (non c’entra niente con scientology, eh, per carità!!!!) in linea (voi lo avete mai visto?), che spiegava la personalità astrologicamente, ma in base al giorno esatto di nascita invece che al periodo, lessi il mio profilo e rimasi basita da quanto mi somigliasse. Un giorno devo acquistare uno di quei libri, della serie “non può essere vero ma ci prende”!
    ps: ho fatto un giro ozioso sul tuo blog e sono quasi svenuta dalla voglia di dolci. Mi sa che ne provo uno dei tuoi, ne ho già adocchiati un paio che… mamma mia :-P

    @loretta, manonfra e maria_c: ragazze… grazie infinite della vostra fiducia :-) vi mando una mail entro stasera (forse sul tardi, vediamo se emma mi lascia respirare) dove vi spiegherò tutto dettagliatamente. A dopo!! :-)

    ps: per manonfra, sono molto felice che tu abbia deciso di mostrarti! capisco perfettamente quando si preferisce di visitare silenziosamente, ma vedrai che partecipare sarà molto più divertente e… coinvolgente :-) E intanto vienici a trovare nella stanza delle chiacchiere, vedrai che brusìo si sente solo aprendo la pagina!

    @natalia: conosco il salento, mi piace moltissimo e zac invece lo adora proprio. Per non parlare di quanto si mangia bene, non ci sono parole per descrivere la vostra cucina (compreso il pane…).
    Ci penserò, l’idea mi alletta moltissimo. Vedi se trovi altre persone interessate, se non adesso magari la prossima tarda primavera…

    @francescav: è vero, già allora mi veniva naturale pensare che tutti avrebbero dovuto apprendere il modo di panificare in casa, sia perché è proprio terapeutico, secondo me, ma anche perché è la cosa più naturale del mondo, che bisognerebbe insegnare anche ai bambini. Una cosa che sa di famiglia, di serate passate insieme e di saggezza :-)
    Grazie per gli auguri, tesoro, ne ho tanto bisogno… :-)

    @evelyne: ma certo che vi aggiornerò, e poi ce ne saranno altri di workshop, e chissà, magari anche dalle tue parti. Ma tu dove abiti, se posso chiedertelo?
    ps: ho fatto un giretto sul tuo blog e ho visto il tutorial sul seitan, l’avevo visto anche da cavoletto, devo provarci assolutamente. L’unica cosa che mi frena è mangiare una cosa che contiene così tanto glutine, non vorrei avere problemi di intolleranze.
    Però magari, se lo faccio giusto una volta, così per provare… deve essere divertentissimo!

    @laura e fra: grazie care, poi comunque vi racconterò/racconteremo tutto in questa pagina, ok? (così vi farete due risate) :-)

    @claudia: mamma mia, sai che risate che si fanno insieme le bestioline, tutte mescolate!? Mi piacerebbe tanto stare lì a guardarle attorcigliarsi nei loro giochi pazzi :-)
    Aspetto la tua mail, quando e come vorrai, io sono un tipo paziente… (l’hai mandata? e adesso? e adesso? e adesso?)

    @kja: mamma mia chiara, per me sarebbe un grande onore averti lì… il tuo è uno dei blog di cui sono stata più innamorata, e guarda che tra pochissimo ti copio la pasta sablée, questa è una minaccia :-)
    Molto interessante la tua osservazione sul sito di Biogusto, la passerò al diretto interessato, che è un uomo molto intelligente e aperto mentalmente, e vedremo che mi dice!

    @marcella: tesoro, ma tu dove abiti? comunque racconteremo tutto tutto tutto qui su questa pagina, prometto!

    @pasticciotta: sì sì sì ci saranno! e se non ci fossero ne farei uno apposta per te! tu lavora su di lui, prima o poi… e poi il corso mica occuperebbe tutto il tempo che sareste a roma, potreste girarla in lungo e largo, anzi vi faccio anche da guida :-)
    mh. Ripensandoci forse è meglio che zac vi faccia da guida… io faccio schifo in queste cose, al massimo ti posso guidare a napoli ;-)
    p.s.: ma lui parla romano?!!!

  17. roby ha detto:

    @izn : GRANDE!!! :) brava, tutto ben organizzato! complimenti! mi piacerebbe conoscerti e conoscervi, ma sarà molto difficile per me, in questo momento…però non si può mai dire… augurissimi ed un GRANDE IN BOCCA AL LUPO…..tanto gliela riempirai di pasta madre e pagnotte!!!ihihihihih!!!

  18. mars ha detto:

    ..io silenziosamente continuo sempre a leggerTI!
    mi spiace non poter venire a sbirciare sto workshop…in bocca al lupo!

  19. pasticciotta ha detto:

    @izn: eheheh guarda che ti prendo sul serio! ma anche l’idea della izn-tournèè non è affatto malvagia, intanto qui nelle marche avresti già due allievi assicurati, me e domenico! a proposito, mi sono resa conto che a scriverlo il marchigiano è identico al romano…a pronunciarlo è ehm…ehm..solo lievemente più “burino” ;-)

  20. Angelapia ha detto:

    Rassicurante il numero 7 anche per me; che cosa pensi del 14- 21- 28 che mi accompagnano come giorno guida durante il mese?
    Mania allo stato puro, ma perdonabile.

    Buon lavoro!!! tutto andrà per il meglio e sarà soltanto l’inizio…

  21. zac ha detto:

    @Natalia: non solo lo adoro il Salento, ma ho convissuto per due anni con una banda di Gallipolini doc (sono anche andato in trasferta a vedere il Gallipoli bastonare la squadra di Mentana). In pratica mi hanno tirato su a orecchiette, pasticciotti alla crema, primitivo e caffe Quarta!

    @pasticciotta: puoi dire a tuo marito che nella sala attigua di Biogusto io terrò un workshop dal titolo: “quanti bicchieri di grappa biologica può tenere un uomo in corpo prima di stramazzare?” guarda se la prospettiva del viaggio si fa più allettante…

    @kja: l’indirizzo del ristorante nella home? nooooooooo!!!! (meglio?) altrimenti poi ti perdi tutto il viaggio iniziatico nel mondo di Biogusto! Per aspera ad astra!!!

  22. pasticciotta ha detto:

    @zac: oddio tutte quelle o fuori dal margine…di quante “o” può debordare zac prima che izn lo picchi fino a farlo stramazzare? ;-)) comunque ci provo ad allettarlo con la grappa!

  23. Giò ha detto:

    sono troppo felice per te!! già ti vedo animata dal fuoco sacro a insegnare la magia della pasta madre! sarei venuta subitissimo ma proprio quel weekend ho dato la mia disponibilità per un catering bio-equosolidale alla cooperativa ctm e anche se è volontariato mi dispiacerebbe dire di no….ma al prossimo vengo, prometto, basta che non sia + giù di Roma!

  24. izn ha detto:

    @roby: grazie tesoro! la bocca mi sa che gliela riempiranno quelli di biogusto, e di tutte cose super bio al 100%, eh eh. Non potevo trovare posto più appropriato :-)

    @mars: non importa, l’importante è che mi vieni a sbirciare qui :-) Grazie mille, e crepi il lupo!

    @pasticciotta: noo non è possibile che il marchigiano sia più burino del romanesco, il romanesco è burinissimo! I primi tempi che ero a Roma rimasi agghiacciata quando un camionista mi disse che per farmi passare doveva “spostare i cami”… il camio=i cami ommammamia.
    Tu sì che mi capisci tesoro, che fastidio tutte quelle “o” che escono fuori, stasera mi sa che lo strozzo! grrr… sto resistendo strenuamente alla voglia di modificare il suo commento inserendo un a capo; non so se ce la farò più di un giorno :-(

    @giò: eh eheh speriamo che il fuoco sacro non mi incendi *prima* che io riesca a spiegare qualcosa :-/
    beh, il catering mi sembra più importante, soprattutto visto che è bio e in più equo e solidale! Ti aspetto al prossimo, prometto che lo terrò entro il raccordo anulare :-)

  25. tinuccia ha detto:

    Che esperienza interessante, sono felicissima per te:)) In bocca al lupo per tutto!!!

  26. lucia ha detto:

    CIAO! Passo sempre in silenzio (e di corsa) a sbirciare il tuo blog…….in questo periodo non riesco proprio a “perdere” due minuti e con tutte le Persone con la P maiuscolonissima che sono entrate nei commenti dovrei come minimo prendere una settimana di ferie per recuperare il filo dei discorsi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma questa volta ho dovuto scriverti…perchè non c’è cosa più bella e gratificante di quando uno realizza un sogno ! E come tutte le cose che si desiderano tanto e/o che si sono sospirate a lungo, alla fine quando si avverano fanno un poco di timore !! Comunque andrà SARA’ UN SUCCESSO ! Con un grande IN LIEVITO ALLA PASTA, di cuore ! Buona farina a tutti…con un pizzico di invidia per non poter essere lì.
    Smile a tutte le belle persone che “abitano” questi spazi.
    Lucy

  27. manonfra ha detto:

    Ciao! sono felicissima di poter partecipare all’evento! grazie Izn ho letto la tua mail stamane .. vorrei rendermi disponibile, dal momento che abito a Roma, per chi possa aver problemi a recarsi al ristorante o al bed&breakfast … insomma io arriverò con la mia auto, se qualcuno vuole un passaggio … contate su di me!!!
    Francesca

  28. izn ha detto:

    @tutti: ragazzi, c’è un piccolo cambiamento che mi ha comunicato stamattina Francesco di Biogusto: per motivi logistici del ristorante il corso di sabato si svolgerà dalle 17.30 alle 19.30 (un paio d’ore più tardi di quello che vi avevo detto). Correggo subito sul post e vado a rispondere a chi mi ha scritto via mail :-)

  29. marcella ha detto:

    Sono un po’ lontana dalla bellissima Roma!
    Abito in alta Emilia!
    Vado a rinfrescare il mio li.co.li.!

  30. evelyne ha detto:

    io vivo vicino pisa, se capiti da queste parti fammelo assolutamente sapere!!!
    per il seitan invece: ma tu hai problemi di intolleranze?? perché se non hai mai avuto niente non è detto che ti causi problemi… magari fanne un quarto di quelle dosi (che te ne viene davvero tanto altrimenti!)! se provi fammi sapere!

  31. izn ha detto:

    @tinuccia: grazie tesoro, sebbene io verrei volentieri a prendere lezioni da te!

    @lucia: che augurio bellissimo, in lievito alla pasta, ma che si risponde? crepi la pasta mi sembra di cattivo augurioooooo!

    @manonfra: grazie mille francesca, infatti c’è già qualcuna che mi chiedeva come spostarsi perché è senza macchina :-)

    @marcella: sììì rinfrescalo perché tra poco vi posto qualcosa che vi costringerà ad usarlo…

    @evelyne: eccerto che te lo faccio sapere, poi adoro la toscana e i toscani, quindi…
    No non è che io sia intollerante al glutine, però quando se ne mangia tanto è molto facile diventarlo, quindi ci sto attentona :-) Ci provo e poi vengo a raccontarti!

  32. kosenrufu mama ha detto:

    ciao carissima, complimenti e in bocca al lupo per il tuo primo workshop!! mi piacerebbe esserci, dato che vorrei iniziare a produrre questa meraviglia delle madri, ma lavoro. spero che ci terrai informate di come è andata!! intanto un abbraccio a te e a tutta la tua splendida famiglia!

  33. angela ha detto:

    per tutte ciao nn ci o capito molto ,questo workshop ma e una pm diversa, perche o poco tempo per sbricciare ,potete dirmi come si fa????? sono curiosa di farlo e provare a fare il pane grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee a tutte e risp

  34. izn ha detto:

    @kosenrufu mama: ciao ester, che piacere averti qui :-) Grazie grazissime per l’in bocca al lupo, spero soprattutto che sarò in grado di trasmettere la mia passione per ciò che faccio ancora prima di ciò che so.
    E certo che ti terrò informata, tra l’altro ogni novità la troverai qui su questa pagina.
    Trasmetterò il tuo abbraccio alla piccola scricciola e a zac, e io invece ti mando un bacio per ognuno dei tuoi pulcini meravigliosi e solari.
    Anzi adesso vengo da te a raccontarti una cosa :-)

    @angela: ciao cara, questo è un seminario su come utilizzare la pasta madre liquida per preparare il pane in casa. Se vuoi vedere come si fa puoi andare sulla pagina della pasta madre liquida (trovi il link nell’indice delle ricette, nella colonna in alto a destra).
    Fammi sapere se hai difficoltà, un bacio.

  35. paola ha detto:

    ho avuto notizie dell’incontro da Evelyn che ringrazio ancora una volta per avermi fatto conoscere un’altra splendida persona quale mi appari tu anche se solo dalle @, ed un fantastico sito.
    Mi piace molto l’idea dell’incontro ma non posso parteciparvi perchè abito quasi a mille chilometri di distanza. Una cosa proprio te la chiedo: chiedo troppo o potrei avere anche io un vasetto di “bianca” oltre ad ogni possibile aggiurnamento sul corso e su quelli futuri? Così magari la prossima volta potrò esserci! In bocca al lupo o… come si dice tra ragazzi … nel c…. della balena!
    Paola

  36. astrofiammante ha detto:

    peccato ;-( noi qui al nord ci dobbiamo accontentare di leggere il post….invece che vedere le tue mani in pasta,……… mi raccomando schiarisci la voce ..un bel respirone e vaiiiiiiiiiiiiiiii. Son sicura che tutti ti seguiranno sorpresi e curiosi, e tu saprai come soddifare la loro curiosità, bacione!

  37. fulvia ha detto:

    Ciao, sono una frequentatrice occasionale di questo blog, ma il workshop mi intriga molto.
    Poichè abito a Roma, se c’è posto, mi piacerebbe molto poter partecipare.
    Potresti mandarmi ulteriori informazioni?
    Grazie e complimenti per l’iniziativa!!

  38. izn ha detto:

    @paola: ciao paola, e ben apparsa sul pasto nudo :-)
    certo che posso inviartela, fammi solo pensare come fare con il pacchetto e le poste. Ti chiedo solo di scrivermi una mail (con il tuo indirizzo) per ricordarmelo, altrimenti mi sfuggirà sicuramente in questo momento, ché sono alle prese con tantissime cose! la mail è alla fine di questo post, fammi sapere :-)

    @astrofiammante: aiutooooooo… ti penserò quando sarò lì e comincerò a bofonchiare cose strane :-)

    @fulvia: ciao fulvia, benvenuta qui sul pasto nudo. Ti mando subito una mail con tutte le notizie che ti possono essere utili per decidere :-)

  39. carla ha detto:

    Buongiorno! e che buongiorno! Ti faccio i complimenti per il tuo progetto. Se stavo da quelle parti sarei venuta di sicuro! Mi piace molto impastare e scoprire tutti i segreti della pasta madre!

    Ti mando un forte abbraccio e un in bocca al lupo enorme!

    Dai che sei bravissima e tutto andrà bene :-)

    Baci Carla

  40. Besar ha detto:

    Buongiorno!
    Mi piacerebbe prendere parte al corso, C’è ancora disponibilità??
    Grazie

  41. izn ha detto:

    @carla: buongiorno a te!!! vuol dire che dovrò venire anche lì da voi, ma poi va a finire che ti vengo a chiedere io le cose, invece che spiegare :-)
    Grazie mille per l’incoraggiamento, ne ho tanto bisogno ;-)))

    @besar: ciao besar, benvenuto qui sul pasto nudo. Ti mando subito una mail con le specifiche del corso :-)

  42. pappareale ha detto:

    Ciao izn,
    complimentissimi per il corso. Ti faccio anche tanti in bocca al lupo visto che non ci sarò, ma che mi piacerebbe tantissimo esserci visto il mio interesse in materia. Chissà magari in una seconda edizione :) te lo auguro.
    Comunque spero che pubblicherai poi qualcosa sull’incontro, vero?
    Ho visto il sito Biogusto e l’ho trovato molto armonioso, essenziale ma allo stesso tempo con dei piccoli particolari che lo rendono completo. La grafica è bella, mi piace la foto che c’è nell’header.
    Bene, a presto
    Antonella

  43. Behemoth ha detto:

    Cara Izn, leggo sempre il tuo blog che è uno dei miei preferiti, ma è la prima volta che ti scrivo… complimenti per la bellissima idea del workshop. Io abito lontano (a La Spezia) ma spero che una mia amica potrà partecipare (se i posti non sono già tutti prenotati!)…
    Grazie ai tuoi esaurientissimi post sul blog di Francesca V qualche mese fa sono finalmente riuscita a far nascere e “funzionare” la pasta madre, un mio vecchio sogno che non ero mai riuscita a realizzare. Ora il progetto è un po’ in fase di stallo (troppi impegni), ma ti ringrazio di cuore! Continua così!
    Laura

  44. Lilly ha detto:

    Cara Izn, che sorpresa: sono emozionatissima per te, ti faccio tanti auguri,
    hai avuto una BUONISSIMA, fragrante, corroborante -in tutti i sensi- idea!
    E’ davvero molto prezioso avere le energia, ma soprattutto
    l’inventiva e l’immaginazione per elaborare nuovi modi
    di divulgare e condividere il proprio sapere a e soprattutto con gli altri!
    Sarà certo un vero piacere per te da esperire insieme a tutti i partecipanti!

    Buon divertimento!
    ;)

    Lilly*

  45. izn ha detto:

    @pappareale: grazie per gli auguri antonella, ne ho tanto bisogno :-) vi racconterò tutto probabilmente proprio su questa pagina, tra qualche settimana :-)
    Per biogusto abbiamo cercato di creare un’immagine semplice e fresca, e quello che è stato difficile è non cadere nello scontato. per fortuna abbiamo anche avuto loro come clienti che sono stati fantastici, gli è piaciuto tutto quello che abbiamo fatto, e hanno sempre dimostrato tanto entusiasmo :-P

    @behemot: Ma grazie laura, sono molto contenta che hai deciso di passare dall’invisibilità alla presenza :-)
    Se hai bisogno di supporto o consigli per la pasta madre io sono qui! (hai visto anche il post sulla pasta madre liquida, vero?) un bacio :-*

    @lilly: grazie, grazie, grazie lilly. E pensa che oggi sono stata dalla mia fidata naturopata a farmi prescrivere un po’ di fiori di bach e presidi fitoterapeutici per avere un po’ più di lucidità e calma, che tutta questa energia mi sta travolgendo pericolosamente :-)

  46. Loretta ha detto:

    @izn: io non ho ancora ricevuto la mail di conferma di francesco… è normale oppure ci sono problemi con la prenotazione?

  47. Lilly ha detto:

    Quand’ero piccola (e tutt’ora a dir la verità) la mia primissima passione letteraria fu “Matilde” di Roald Dahl.
    Chi non ha letto l’opera, ricorderà sicuramente il film: questa incredibile bambina dalla fervida immaginazione aveva tale e tanta energia intellettuale e spirituale che alla fine le scaturiva dagli occhi, permettendole di spostare gli oggetti a distanza (e dando così una lezione a quei meschini che non vedevano più in là del loro naso!).
    Insomma cara Izn, chissà che anche tu durante il corso non riesca a dar prova delle tue dimostrazioni d’impasto… a distanza, eh-eh! ;P
    Ancora tanti auguri, congratulazioni o qualunque cosa si dica in queste occasioni,
    e speriamo che questo sia solo il fervido inizio di una metamorfosi propositiva!

    Lilly*

  48. roby ha detto:

    @ lily: …il mitico Roal Dahl… quanto l’adoro! io amo leggere buona letteratura per ragazzi!
    ciaociao

  49. izn ha detto:

    @lilly: lilly, che bellissima immagine che mi hai fatto vedere :-)))
    quando sarò lì penserò a quella bambina, poi vi racconterò tutto il giorno dopo ≈8-) (questa è la faccina della bambina con gli occhi lampeggianti)

    @loretta: tesoro ho sentito adesso Francesco che vi ha inviato ieri la conferma (a te, emi e beatrice); sicura di non aver ricevuto nulla?

  50. Lilly ha detto:

    @roby: caro, vecchio, sadico Roald… se sono ancora una bambina saggia e lungimirante lo devo principalmente a lui! Pensa: il momento più emozionante della mia vita nella fredda Albione è stato quando in una libreria di Londra mi sono ritrovata nel reparto ragazzi e sono stata catturata da quelle copertine fiammanti… niente, non ho saputo resistere e nell’arco di pochi mesi mi son rifornita di tutte le sue opere originali… erano il mio conforto durante le profonde notti burrascose anglosassoni!

    @izn: che mito sei: la faccina c’est simplement génial !!! :-O ;-)))
    e, a proposito di letteratura per ragazzi, la Lepre Marzolina: SPET-TA-CO-LO-SA ! ;P
    In attesa di tuoi prelibati racconti…

    Lilly*

  51. Loretta ha detto:

    @izn: scusa, avevo perso questo commento… si, il fatto era che la mia posta l’aveva archiviata arbitrariamente come indesiderata, ma quando è arrivata a Emi mi sono detta che qualcosa non andava e allora lo scovata :-) tutto ok quindi, ci si vede sabato!

    @lilly, roby, izn: ohi, ohi, sento puzza di altre cose da leggere… io non lo conosco questo Roald Dahl… ora indago!

  52. claudia ha detto:

    @izn:in bocca al lupo per domani!!!! È un poco come prima di un esame, no? Ma domani nessuno ti dará i voti, e tu sei super preparata!!!!
    Ciao!!!

  53. Lilly ha detto:

    hihihiihhi,
    Claudia ha avuto la mia stessa idea!

    Sei pronta izn? :OOO
    Noi sfortunati impossibilitati ad assistere all’evento
    ti penseremo intensamente e … lievitatamente!
    ;))

    Lilly*

  54. roby ha detto:

    @ izn …………….IN BOCCA ALLA BIANCA!……………………………..
    ti penseremo e sosterremo! poi ci racconterai!!!

  55. Loretta ha detto:

    Buongiorno izn! Come ti senti? Deve essere proprio una bella sensazione :-)
    Volevo chiederti se possiamo pagare il corso con il bancomat…

    A più tardi (che bello…) :-)))
    Loretta

  56. pasticciotta ha detto:

    beate voi ragazze…buoni buoni buoni impasti, vi sto pensando intensissimamente :-*

  57. izn ha detto:

    @izn: vado… gulp! ragazze, grazie infinite per il vostro sostegno, vi mando un bacio immenso… swish!

  58. fra75 ha detto:

    Com’è andata?? Izn, ti ho pensata un sacco e ho pensato anche alle pastonudiste alle prese con il lievito liquido in presa diretta. che voglia… dai ragazze, raccontateci qualcosa!!
    Buon inizio di settimana e un bacio grande a tutte

  59. claudia ha detto:

    @izn: anch´io voglio sapere!! La bimba si é portata a casa una bella “erkältung”, dall´asilo…raffreddore, mal di gola, febbre e un paio di notti e giorni in simbiosi con la mamma..che adesso é a letto…ma mi sono alzata e ho acceso il computer (in realtá per vedere cosa é questo rimedio omeopatico che mi ha dato stavolta il mio medico…), perché speravo di trovare un “resoconto biancoso”…per il post sugli ogm non ho ancora abbastanza forza…ti accendo domani…
    Baci!!

  60. Beatrice ha detto:

    Ciao a tutte!!!
    Mi presento…ho partecipato al workshop di Izn e sono una new entry del Pasto nudo.
    Leggo da un po’ questo bel blog, ma non ho mai commentato – che volete fare…sono un po’ timidina 8-( – ma alla fine bisogna pur uscire da questo benedetto guscio!!!
    Vi premetto che non ho mai provato a panificare perché intimorita dal lungo e apparentemente elaborato procedimento, ma soprattutto pietrificata da questo ‘essere’ misterioso e quasi giudicante chiamato “Pasta Madre”…quindi sono arrivata da Biogusto dubbiosa ed in punta di piedi.
    Appena davanti ai miei occhi si sono materializzate Izn e le altre ragazze…è stato un attimo rilassarmi!!!! Ed ho avuto la conferma che le sensazioni positive che si respirano in questo non-luogo non sono informatiche, ma reali.
    Per non parlare poi del ristorante Biogusto…sembrava di trovarsi nel salottino caldo e accogliente di casa!!! Francesco e Tina (i proprietari) ci hanno coccolate con tanta cordialità , dell’ottimo e sano cibo Bio, con spiegazioni dettagliate sulla provenienza dei cibi e sul modo di cucinare. Un applauso plateale a Marco (il pasticciere) per le sue divine creazioni!!!

    Passiamo alla protagonista della storia!
    Izn è un delizioso frizzantino vulcano di idee. Ci ha guidate in questo workshop con tutta la passione e la delicatezza che mette nelle cose che ama, illustrandoci passo passo e con dovizia di particolari le qualità di grano e farine in commercio, perché utilizzare quelle Bio, la differenza tra un lievito di birra ed una pasta madre sia solida che liquida, ci ha mostrato, con l’aiuto di filmati e dimostrazioni pratiche, come rinfrescare ed impastare e così abbiamo anche visto crescere tutta baldanzosa ‘la bianca’, insomma mi sono sentita Alice nel paese delle meraviglie! E quella “Pasta Madre” tanto temuta ora è in un barattolino nel mio frigorifero ed ha anche un nome coniato proprio ieri per lei…”Bollicina”!!
    Per me il corso è riuscitissimo sotto tutti gli aspetti!!!
    Grazie Izn!!

  61. Gabriella ha detto:

    @IZN: Allora complimenti, sembra davvero che hai avuto successo! Brava!

  62. izn ha detto:

    @fra75, claudia, gabriella: ragazze, troverete tutto il resoconto sul workshop (e altro!) sul post di domani mattina (lo pubblicherò come al solito stasera in notturna, sigh…).
    Un milione di grazie per il vostro sostegno, è andato tutto splendidamente, non tanto per la mia esposizione quanto perché i miei interlocutori erano cinque angeli :-)

    @beatrice: ma benvenutissssssima bea! Grazie per le tue parole, sono le cose più belle su di me che abbia mai sentito, ma aspetta di conoscermi meglio e vedrai che cambierai idea!!! la mia prima caratteristica è essere una rompina, eh eh :-)

    Ascolta, ti ho mandato ieri una mail in risposta alla tua richiesta di aiuto, ma mi è tornata indietro stamattina. Stamattina quindi te ne ho mandata un’altra chiedendoti di chiamarmi, ma ancora nessuna risposta… se leggi questo commento, sono qui, chiamami, che dobbiamo fare un piano di rianimazione (ecco fatto… telepatia, mi hai chiamata in diretta) per bollicina 8-/

  63. Loretta ha detto:

    Ciao Bea, benvenuta :-)
    Anche io c’ero sabato e domenica e confermo quanto ha aggiunto Beatrice, ma aggiungo una cosa che avevo scritto ieri e che è rimasto nell’etere dato che il mio collegamento internet è, come dire… deceduto durante la stesura e non si è praticamente più ripreso. La cosa che aggiungo è che izn è una persona dolcissima e accogliente. Accogliente, non nel senso di fare gli onori di casa e farci sentire a nostro agio, che è una caratteristica che si ritrova abbastanza in giro… accogliente nel senso più profondo di questa parola, insomma “non giudicante” e amorevole… vabbé desso basta con la sviolinata ;-)))
    Un abbraccio a tutti!

  64. Fabiana ha detto:

    Ciao,
    seguo il tuo blog con molto interesse e volevo chiederti se per caso hai in programma di ripetere a roma questo workshop sulla pasta madre!!

  65. izn ha detto:

    @fabiana: Ciao Fabiana, e ben apparsa sul pasto nudo :-)
    Per quanto riguarda i workshop, al momento ci sono due opzioni: puoi provare a chiamare Biogusto che sta segnando i vari nominativi in attesa che si formi il numero per farne uno lì da loro (ma costa un pochino di più perché dopo il corso ci si ferma a mangiare un boccone da loro) oppure puoi scrivere sulla mia mail personale per organizzarne uno da me a Formello, ma dovresti trovare almeno altre due o tre persone che hanno voglia di farlo.

    Comunque per qualsiasi altro dubbio scrivimi tranquillamente quando vuoi :-)

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito