La pasta madre

La pasta madre, pasta acida, lievito naturale o lievito madre (in inglese sourdough) è una preparazione che spaventa molte di noi. Invece basta essere solo un filo testarde e questa bestia nera diventa una sciocchezza, con l’unica scocciatura che ci vogliono un po’ di giorni per vederla nascere e qualche mese per farla diventare bella forte e in grado di far lievitare qualsiasi cosa.

pasta madre solida ricetta

La prima domanda che salta in mente a chiunque è sicuramente *perché* convertirsi alla pasta madre invece di utilizzare il lievito di birra, visto che quest’ultimo non deve essere nutrito per tutta la vita (e oltre), ma si può ricomprare tranquillamente tutte le volte ad un costo pressoché irrisorio, che preparare gli impasti con il lievito di birra è più veloce e spesso più semplice, che la maggior parte di ricette che si trovano in giro (anche qui in rete) è preparata con il lievito di birra e quindi si devono operare laboriose riconversioni, e che insomma in definitiva nel migliore dei casi, e cioè sapendo già panificare nel modo convenzionale bisogna ricominciare da capo, armarsi di pazienza e formarsi una nuova esperienza che si può ottenere solo con il tempo?

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto questo articolo? Dona 1 euro per sostenere il pasto nudo!

 

Commenti chiusi