L’eleganza del seme di zucca

Ok ok, la pausa è finita!! Pausa che poi si fa per dire, perché in questo giorni oltre a dedicare un po’ di tempo alla minizac e a cercare di convincere i miei cinque pianeti in vergine a riposare (che si traduce soprattutto in “cura delle piante”), ho compilato e spedito tessere per nuovi e vecchi soci, ricontattato i produttori che già conoscete e rotto le scatole a nuove realtà che presto vi presenterò.

semi di zucca tostati

E poi ho scritto newsletter varie ed eventuali, fatto una lezione di panificazione consapevole a una coppia di persone splendide, inviato un numero imprecisato di pastonudolibri, parlato con un editore piuttosto interessante (questa poi ve la spiego), e tra una cosa e l’altra provato ricette senza glutine da perfezionare.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito