Canederli di fragole

Ho provato a farli al formaggio e al formaggio bis, agli spinaci, con il fegato, con la barbabietola e la mela, e che non la vogliamo dare una chance anche a quelli dolci? Tanto ve l’ho detto che quel libretto lo devo rifare tutto, è un po’ il mio Mastering the Art of French Cooking in versione altoatesina (e molto, molto più esile).

dolci tipici alto adige

Questa è la prima ricetta che provo di canederli dolci, e devo dire che esprime perfettamente tutta l’austerità, la semplicità e quel tipo di gioia sommersa — che non so perché mi commuove e mi esalta — che ho assaporato solo sulle Dolomiti. È un dolce decisamente poco dolce (quasi per niente); molto più denso di quanto possa sembrare dagli ingredienti, e veramente saziante nel senso positivo del termine.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito