Gyoza quasi veri

Io i gyoza quelli veri non ho mai avuto il bene di assaggiarli, un po’ perché ho sempre sentito dire che i ristoranti giapponesi sono molto costosi, un po’ perché pure se ne trovassi uno abbordabile, come farei a conoscere la provenienza degli ingredienti? E mica posso fare la mia lista di domande invadenti in lingua. Ché quelli poi sono pure sensibili, non sia mai che mi si offende il ristoratore giapponese.

gyoza fatti in casa

E poi immagino che quelli che ci sono qui a Roma non siano poi questa cosa imperdibile, e insomma a me il giapponese piacerebbe mangiarlo in Giappone, ecco, l’ho detto.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito