Moussaka e pensieri libreschi

Sono senza fiato per tutto quello che sta succedendo quest’estate; credo sia una delle più torride (dove per me “torrido” ha un senso ultrapositivo) della mia vita. Sto sentendo palpabile la forza del sostegno che tantissimi di voi mi stanno dando, come tante vocine che continuamente mi dicono “vai avanti, quello che stai facendo è importante, siamo con te”.

Ehssì che lo zac mi dice sempre di non preoccuparmi se sento le voci ma di avvertirlo subito, che il tempo di fare una telefonata e mi vengono a prendere; forse avrei dovuto dirglielo che è da quando mi ricordo di ricordare che ho ospiti a colazione, pranzo e cena :-P

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito