“Il re è nudo!” (seconda parte)

È passata un bel po’ di acqua sotto i ponti in questi mesi, ma non mi sono dimenticata della seconda parte di questo racconto che mi sta tanto a cuore, perché spiega quanto sia importante, quando si ha a che fare con la terra, focalizzare su di essa e non sulle piante: se la terra non è in salute non è assolutamente possibile avere un raccolto sano.

Alex Podolinsky

L’intervento di Alex Podolinsky è stato così pieno di concetti che non è facile renderlo per iscritto. Ho avuto la netta sensazione che lui — forse anche a causa dell’età — sentisse l’urgenza di comunicare quanto più possibile le sue conoscenze, perché non vada perduta nemmeno una goccia di ciò che ha imparato. E perché c’è tanto da fare per invertire le sorti del suolo mondiale, impoverito dall’agricoltura convenzionale, basata su arature profonde, concimi sintetici, pesticidi e insetticidi.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto questo articolo? Dona 1 euro per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito