Pane e libertà

È con una certa emozione che mi accingo a recensire il libro del mitico creatore della Comunità del cibo Pasta madre, dopo tanta attesa (era ora Riccardoooo!). Quando ho creato questo blog inizialmente ho avuto la tentazione di concentrarmi particolarmente sulla panificazione e sul lievito naturale, poi ho seguìto la mia vera indole e sono partita per la tangente, saltellando di fiore in fiore con aria inquisitoria.

pasta madre riccardo astolfi

Se avessi deciso di dedicarmi al lievito madre, come da primissimo post, lo avrei fatto con la stessa passione e follia con la quale quest’uomo porta avanti il suo non-lavoro (non so, non riesco a chiamare lavoro una cosa che ti appassiona così tanto da dedicarle la stragrande maggioranza dei tuoi pensieri, decidendo che sì, prima o poi ti aiuterà anche materialmente, devi solo capire come).

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito