Il pane toscano della Dina

Molti di voi spesso mi ringraziano per un post che trovano particolarmente interessante o che magari rispecchia una sensazione che già avvertivano all’interno di se stessi ma alla quale non avevano ancora dato un nome (consapevolezza?).

pane toscano ricetta

Sorvolando sul fatto che quello che faccio io non è altro che anticipare ciò che molto presto sarebbe accaduto ugualmente (sono convinta che le mie parole non avrebbero alcun senso per chi non fosse già predisposto ad ascoltarle, se cioè non steste già cercando qualcosa per conto vostro), vorrei dimostrarvi con questa ricetta come il vero significato del pasto nudo consista per me nella condivisione e nello scambio di informazioni, alle quali diversamente è molto difficile accedere, e che arricchiscono me almeno quanto voi.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito