Santi Sebastiano e Valentino

“Pane e mangiare”. Quando Laura Palombi mi ha raccontato che con i suoi soci avevano scelto questo payoff ho pensato che fosse perfetto per il suo progetto. Ehssì, perché questa panetteria molto particolare l’ho seguita fin dalla fase di concepimento, dato che i bambini di Laura sono a scuola con la minizac, e lei l’ho conosciuta quando ancora era tutto nell’eccitante (e faticosa!!) fase di elaborazione.

santi sebastiano e valentino

Potrei raccontarvi della ricerca del locale giusto, dell’attenzione minuziosa di Laura per i particolari (sto pensando di affibbiarle qualche pianeta in vergine così, in premio) e del grande gusto suo (d’altra parte ha lavorato per anni nelle agenzie pubblicitarie di Roma come copy) e del suo socio Angelo Belli per il design.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto questo articolo? Dona 1 euro per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito