Colazione da Re

Ho appena fatto colazione, la stessa che faccio da una vita, e cioè una fetta di pane integrale lievitato con pasta madre, sopra un velo di burro biodinamico tedesco (viene da lontano, lo so, il km 0 se ne va a farsi benedire, ma è il più buono che riusciamo a trovare dalle nostre parti) e un bel cucchiaio di marmellata di more fatta in casa l’estate scorsa (di cui mi vanto di essere uno degli artefici avendo contributo alla raccolta, faticosa e sanguinosa, di questi inaccessibili frutti).

colazione bilanciata

Insieme ad un bicchiere di latte di capra che vado a prendere da un pastore che sta su alla montagna che fa da sfondo al paese in cui vivo (Ninfa) e che pastorizzo da me (non si sa mai) a 80° per un attimo usando un termometro da formaggio (bollire il latte è un’offesa a questo nobile alimento), e a un pugnetto di mandorle (ma, quando ci sono, preferisco qualche noce).

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito