I sofficini ripieni di poco

Ormai l’avete capito, io “parlo a nuora perché suocera intenda”, vale a dire che quanto scrivo in questa rubrica non è tanto diretto a voi pastonudiste e pastonudisti doc, quanto a chi è di passaggio su questo benemerito blog. Insomma voi potreste fare benissimo a meno di leggere questo post perché tanto i “sofficini formaggio più mozzarella”, di cui ora vi parlerò, non li dareste mai da mangiare ai vostri pargoli (è vero?).

i sofficini ripieni di poco

Ma voi siete voi, mentre c’è tanta gente che trova questi surgelati autentiche leccornie a buon mercato per i propri bambini, ignara del fatto che, per gli ingredienti che contengono (sale in quantità, in primis), essi possono dare una sorta di dipendenza e attentare all’innocenza gustativa propria dell’infanzia.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito