La soia, un legume sui generis (prima parte)

Fu antipatia a prima vista quella che nutrii per la soia quando i suoi semi cominciarono a circolare dalle nostre parti, accompagnati da una poderosa propaganda che mirava a far credere che si trattasse di un alimento dalle sette bellezze, ossia miracoloso.

latte di soia fatto in casa

Alti livelli proteici, quindi un’ottima alternativa vegetale alle proteine animali; presenza di sostanze capaci di alleviare i sintomi della menopausa e prevenire il cancro del seno; le sue lecitine che risolvevano il problema del colesterolo cattivo lasciando alto quello buono; e ancora, un’abbondanza di minerali e vitamine che ci avrebbe permesso di fare il pieno di queste sostanze come se non ne assumessimo già abbastanza attraverso la nostra abituale dieta fatta di frutta, verdura, cereali, fagioli e legumi nostrani.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito