La soia, un legume sui generis (terza parte)

L’avete capito, la soia non mi sta simpatica perché è prodotta da una pianta che, unica tra i legumi, è, per così dire, un po’ “racchietta”. Ma, educato come sono al rigore scientifico, non posso permettermi di giudicare un alimento in base ai sentimenti e alla fisiognomica; devo farlo con dati scientifici alla mano.

soia e tiroide

Allora procediamo con ordine: ci sono tre faccende riguardanti la soia che non mi convincono.

Primo

Se uno si prende la briga di andarsi a leggere il bugiardino di un medicinale di largo uso per il malfunzionamento della tiroide, l’Eutirox, leggerà quanto segue: “composti contenenti soia possono diminuire l’assorbimento intestinale di levotiroxina. Può essere quindi necessario un aggiustamento (=aumentare, ndr) della dose di Eutirox, in particolare all’inizio o alla fine del periodo di assunzione di integratori a base di soia”.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito