Poca frutta, tanto zucchero

Uno sfogo preliminare: che sofferenza per me, platonico nella forsennata ricerca del bello e del buono anche nel cibo, fare la “piccola colazione” negli alberghi che sono solito frequentare, tre – raramente quattro – stelle.

succo di frutta naturale

Quei tavoloni self service con la tovaglia finta ricamata 100% cinese su cui sono sistemati in un ordine ossessivo piccoli vasetti metallici contenenti “marmellata”, rettangolini di burro in carta argentata sotto ghiaccio (a proposito avete notato che non c’è la scadenza, quindi rischio fregatura), cornetti scongelati dal portiere di notte di buon’ora insieme a piccoli e pallidi panini, tante torte come se fosse ogni mattina l’anniversario di matrimonio di anziani coniugi per la cui celebrazione figlie e nuore si sono cimentate con il dolce che riesce meglio.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito