Due o tre cose con le mandorle

Per il secondo post ho pensato di mostrarvi una cosa semplice semplice, molto più semplice di quello che credete, e dopo aver letto la quale non avrete più bisogno di comprare il famigerato latte di mandorle, che quasi sempre non è latte di mandorle, ma un liquido con dentro pochissime mandorle, strapieno di zucchero e condito con altre cose strane.

Sono andato infatti a guardare un po’ di etichette di latte di mandorle biologico, e ho scoperto che la massima percentuale di mandorle è l’8% (!), al quale viene aggiunto sciroppo di agave o zucchero d’uva quando va bene, ma anche maltodestrine da mais, e in una c’era scritto addirittura “bevanda di mandorla parzialmente sgrassata”.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.
Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato sul sito è semplicemente Nome e Cognome) e la password che ti abbiamo inviato con la tessera.
Se selezioni l’opzione “Ricordati di me” dovrai farlo solo la prima volta.

» Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)

Ti è piaciuto l’articolo? Fai una donazione per sostenere il pasto nudo!

 

Lascia un commento

Name*

email* (non verrà pubblicata)

Sito