Febbraio e marzo, l’assenza

L’assenza mia, non quella dei meravigliosi virgulti che hanno cominciato a germogliare, per carità. Loro sono presenti, anzi presentissimi, come le lumache, le gelate, i bambini calpestatori e tutti gli altri meravigliosi regali di madre natura :-) Essì, perché tra febbraio e marzo mi sono fatta tutte le possibili influenze e raffreddori del catalogo autunno […]

Leggi il resto

 

Gennaio, e la precocità

Io sono letteralmente affascinata da questi esseri meravigliosi che sono le piante. Purtroppo non sono nata con quella particolare sensibilità che le fa crescere rigogliosamente facendo poco o nulla, anzi la mia mamma ha il pollice più verso che abbia mai visto nella mia vita (della serie “questa pianta la mettiamo in quest’angolino buio che […]

Leggi il resto