Sei mesi di raccolti e sollazzi

Sei mesi di raccolti e sollazzi

Ammetto la mia colpevolezza, sono stata poco presente in questi mesi. Ma ho seguìto tutte le evoluzioni capitando all’orto ogni tanto, rubando immagini al volo, chiacchierando e ridendo con tutti di qualsiasi cosa, facendo telefonate chilometriche a Cleofe e ovviamente prelevando campioni degli ortaggi coltivati (per il puro amore della scienza: dovevo provarli per essere […]

Continue Reading —›
Febbraio e marzo, l’assenza

Febbraio e marzo, l’assenza

L’assenza mia, non quella dei meravigliosi virgulti che hanno cominciato a germogliare, per carità. Loro sono presenti, anzi presentissimi, nonostante le…

Continue Reading —›
Gennaio, e la precocità

Gennaio, e la precocità

Io sono letteralmente affascinata da questi esseri meravigliosi che sono le piante. Purtroppo non sono nata con quella particolare sensibilità che le fa…

Continue Reading —›
Promesse

Promesse

Non so voi, io quando ero piccola immaginavo la mia casa ideale (e la disegnavo e ridisegnavo, con tanto di piantine e tutto il resto) in un modo già…

Continue Reading —›
La dignità dell’orto

La dignità dell’orto

Prometto che il prossimo post sarà una ricetta, croce sul cuore. È solo che non so perché ma il pasto nudo sta diventando una specie di calamita per tutte…

Continue Reading —›
All’arme, all’arme :-)

All’arme, all’arme :-)

Ché, per caso qualcuno vuol sapere cosa è successo sabato scorso nell’orto di Giancarlo? Io ci provo a riassumere ma l’atmosfera che c’era, l’entusiasmo dei…

Continue Reading —›
Oltre lo specchio

Oltre lo specchio

Abbiamo parlato tanto di uscire da Matrix, vi ho fatto due scatole così con i terreni che si stanno inaridendo e il petrolio che sta finendo, e poi vi ho…

Continue Reading —›
Agricultura

Agricultura

Volevo parlare solo di ricette. Poi è successo che preparare delle cose buone e però che non mi facessero star male, e ho capito che oltre a come…

Continue Reading —›