Rawlicious!

Rawlicious!

Ho sempre guardato al crudismo con simpatia, visto anche che (incredibilmente! Lo sdogana persino la bioterapia nutrizionale, di solito molto rigida sui…

Continue Reading —›
Com’è nuovo il pane antico

Com’è nuovo il pane antico

Che dire di questo libro, che oltretutto è pure di una mia meravigliosa conterranea. Antonella Scialdone è riuscita a coniugare un piccolo trattato sullo stato dell’arte della situazione grani e farine in Italia con un libro di ricette per usarli, e non solo in pani profumati e particolari, ma anche in brioche, crackers, pizze, grissini, […]

Continue Reading —›
Ciotole danzanti

Ciotole danzanti

Non mi sono mai piaciute le cose finte, e per cose finte non intendo solo la gente che finge o le bugie, ma anche proprio roba come i bottoni finti, che non

Continue Reading —›
La Civiltà dell’Orto

La Civiltà dell’Orto

Chi mi segue dall’inizio conosce già molto bene Gian Carlo Cappello: nella rubrica sull’agri-cultura ho seguito i suoi primi esperimenti a Sacrofano sulla

Continue Reading —›
L’occasione fa l’uomo lardo

L’occasione fa l’uomo lardo

Avere la possibilità di approfondire e studiare gli alimenti della nostra tradizione (e in genere di tutte le tradizioni esistenti!), per me è sempre una…

Continue Reading —›
La perdita dell’equilibrio

La perdita dell’equilibrio

È passato più di un anno da quando vi ho recensito l’ultimo libro del prof, che appartiene alla stessa collana della quale vi sto per parlare adesso. Non…

Continue Reading —›
Pane e libertà

Pane e libertà

È con una certa emozione che mi accingo a recensire il libro del mitico creatore della Comunità del cibo Pasta madre, dopo tanta attesa (era ora…

Continue Reading —›
Il libro che nutre le mamme (e i papà)

Il libro che nutre le mamme (e i papà)

Ricordate il libro del prof sugli additivi, di cui vi parlai nel lontano 2009? So che un sacco di pastonudisti se la portano in borsa quando vanno a fare la…

Continue Reading —›
La via del sale

La via del sale

Il sale per me ha un significato speciale, perché è di quelle cose che ho scelto con lo stomaco; l’ho guardato, e sono subito stata attratta dal colore…

Continue Reading —›
In vigna veritas

In vigna veritas

Tra i cinque seicento input che quel deus ex machina di Roberto Liberati mi ha riversato addosso quando un mesetto addietro sono andata a trovarlo, e che vi sciorinerò man mano nel tempo (ci vorranno quei tre o quattro anni per esaurirli tutti, e comunque Roberto me li upgrada periodicamente) c’è stato anche questo libro […]

Continue Reading —›